“I signori passeggeri sono pregati di allacciare le cinture”

Eccoci qua
Il countdown non mente
Ancora poche ore
Le valigie son pronte

Il boato del decollo
I colori di un tramonto
La piñacolada ed i piedi a mollo
Sembra un sogno, poi te lo racconto

Guardo i suoi occhi
Il suo sorriso beffardo
L’orologio, i suoi rintocchi
Lo sapevo, sono in ritardo

Dicono che ogni partenza sia perfetta
Solo se poi abbiam qualcuno che ci aspetta

Io invece, ogni ritorno
Lo immagino insieme a te
Giorno dopo Giorno

 

Annunci

Dove andiamo in vacanza? Where will we go on vacation?

È uno dei momenti che amo dell’anno… tante idee, destinazioni, immagini, sogni e aspettative!

Dove andiamo quest’anno? 😍

Per me quest’anno sarà speciale perchè per la prima volta partirò per andare oltreoceano con quasi tutta la famiglia! Infatti io e le mie mamme partiremo con nonna Carolina, nonno Gino e zio Lorenzo.

Vi siete mai soffermati a pensare a come inizi tutto? Come si decida di partire e per dove?

Bhe per quanto mi riguarda, il processo decisionale inizia con il sogno che come tutte le cose piú belle inzia a cena con un bicchiere di vino e tanta voglia di andare in giro per il mondo…

In principio sognavamo la Tanzania :safari + prolungamento all’isola di mafia. Ma dopo estenuanti trattative, con un migliaio richieste di preventivi iviate, ci siamo arresi che almeno per quest’anno il budget richiesto fosse fuori dalla nostra portata!

Quel pizzico di amaro in bocca rimane sempre … della serie se avessi soldi infiniti di certo non li spenderei in macchine e vestiti. Piuttosto girerei il mondo con un po’ di comfort in piú. Di certo non si può viaggiare al risparmio in Tanzania…io ho il pancino delicato e tanta paura dei serpenti! Potrei morire d’infarto se mi trovassi mamba in tenda!

Ad ogni modo archiviato il sogno Tanzania ci siamo messi alla ricerca di una destinazione che mettesse tutti d’accordo e alla fine l’abbiamo trovata: Bahamas. 😁

Avete presente quella sensazione di quando il tuo cervello realizza che è successosul serio? Che si parte davvero? Bhe quella sensazione per me è pura estasi! Altro che droghe e schifezze varie… io vivo per viaggiare e senza cergogna vi confesso che per me è una dipendenza!

Ora non resta che aspettare un mesetto e si partirà.

Il tempo dell’attesa nella maggior parte delle cose, degli accadimenti sembra essere quello più bello. Come diceva Leopardi nel sabato del villaggio. Eppure per quanto mi riguarda i viaggi non rientrano in questa regola…il tempo del viaggio è tutto straordinario! Sogno, decisione, progettazione, partenza, arrivo, soggiorno e ritorno. Si, avete capito bene, io amo anche il ritorno e presto scoprirete il perchè!

Adesso non ci resta che aspettare e questi giorni scorrono lenti, sembrano non voler passare mai. Controlliamo i passaporti e prepariamo i visti, le Bahamas si stanno avvicinando!

Vi scrivo presto viaggiatori!

Baci da Fofo!

 

Where do we go this year? 😍

It’s one of the moments I love more … so many ideas, destinations, images, dreams and expectations!

This year will be very special because for the first time I will go overseas with almost the whole family! In fact, me and my moms will leave with Grandma Carolina, Grandpa Gino and Uncle Lorenzo.

Have you ever wondered how everything used to start ? How people used to decide where to go and when to go ?

Personally I think the decision-making process begins with a dream. As usual the finest things come to dinner with a glass of wine and a great desire to travel the world …

At the beginning we dreamed of Tanzania: safari + extension trip to the mafia island. But after some exhausting negotiations, with a thousand requests for quotations, we gave up at least for this year. The required budget was out of our reach!

The displeasure remained … it is clear that if I had endless money, of course I would not spend them in cars and clothes. I would rather go around the world with some more comfort. In Tanzania is better to do not save money on the accomodation! My intestine is delicate and I’m so afraid of snakes! I could die with a heart attack if I had a mamba in the tent!

Anyhow, after archiving the dream of Tanzania, we’ve been looking for a destination that all agreed, and in the end we found it: the Bahamas. 😁

Do you know that feeling? when your brain realizes that it is serious ? That really starts? That you seriously booked you vacation? That feeling is for me pure ecstasy! Nothing in comparison with drugs and others crap … I live to travel and without hesitation I confess I’m a travel addicted!

Now, we need just to wait a bit and we will going off.

The waiting time, in lots case, seems to be the most beautiful one as Leopardi said in “Il Sabato del Villaggio”. Anyway as far as travel is the topic this is not true … The whole travel time is extraordinary: dream, decision, design, departure, arrival, stay and return. Yes, you understand well, I also love the return and soon you will find out why!

Now we just have to wait and these days are slow, they seem to never want to pass. We will check passports and prepare visas. Bahamas, we are coming!

I will write you soon!

Kisses from Fofo

#TravelwithFofo

#dbd